La GuideOnCosenza è iscritta regolarmente al registro delle imprese per l’alternanza scuola-lavoro e propone progetti sulla valorizzazione dei Beni culturali calabresi.

Nel 2013 e 2014 ha collaborato con il corso di Moda dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Sociali di Stato di Cosenza per rilanciare gli antichi mestieri, come quello della ricamatrice. Durante il corso, gli alunni non solo hanno imparato la storia del ricamo e i maggiori centri di produzione in Calabria, ma anche alcune tecniche del ricamo eseguite con i punti classici.

Nel 2015 ha collaborato con l’IPSIA di Castrovillari nella realizzazione dei costumi  della 57° edizione del Carnevale di Castrovillari.

Nel 2016 ha tenuto il corso FARE IMPRESA VALORIZZANDO I BENI CULTURALI E PAESAGGISITICI in collaborazione con  il Liceo Scientifico Scorza di Cosenza e la 3d Research.

Il progetto ha previsto uno studio e una mappatura dei beni culturali cosentini, la creazione di
didascalie in lingua italiana ed inglese e l’organizzazione di una serata evento nella quale gli stessi ragazzi sono diventati “guide turistiche per una notte”.

In cooperazione con la 3d Research è stata creata un’applicazione facilmente scaricabile sui dispositivi mobile con l’obiettivo di assistere i turisti che visitano la città di Cosenza. L’app. intitolata “COSE’”, racconta la storia della città di Cosenza, in diversi percorsi e comprende tutti i contenuti studiati durante il corso, completi di immagini.